Dedica tempo…al tuo benessere psicologico.

 In Crescita, Maternità e Lavoro, Persona

Il benessere psicologico è alla base di una condizione psico-fisica ottimale, che permette di:

  • stare bene con se stessi e con gli altri
  • realizzare se stessi e raggiungere i propri obiettivi
  • prendere decisioni e risolvere difficoltà nelle relazioni
  • saper affrontare gli eventi stressanti.

Il benessere psicologico migliora la qualità della vita e aiuta a prevenire possibili disagi nel rapporto con se stessi e con gli altri.

Può accadere però che questa condizione subisca una alterazione, dovuta per esempio ad un forte stress che può subentrare nel proprio percorso di vita. Seppur inclini alla risoluzione dei problemi, questa innata capacità può venir meno, rendendoci scoraggiati, sfiduciati, in balìa degli eventi o in un certo senso bloccati in una situazione che ci crea  disagio e/o malessere.

Quando dinanzi ad una situazione stressante percepiamo questo tipo di emozioni negative, sentiamo una certa impotenza relativa al nostro fare, al nostro agire attivamente sull’evento che crea disagio.

Può essere utile, in taluni casi, ricevere un sostegno psicologico, volto a recuperare la dimensione di benessere persa. Il sostegno psicologico consiste in un supporto umano per la persona finalizzato ad alleviare il disagio in situazioni di vita specifiche. I disagi si percepiscono in maniera molto diversa a seconda della propria età e del proprio ruolo nelle situazioni vissute; possono riguardare quindi l’adolescenza, la genitoralità, la terza età, situazioni lavorative (cambio, perdita, stress, burnout), affettive e relazionali (separazioni, perdita, tradimenti ect).

Il sostegno si basa su di una relazione empatica tra lo psicologo e l’utente attuata per ascoltare, interagire e colloquiare. Ci si concentra non solo sulla definizione del problema e degli obiettivi da raggiungere per superarlo ma, soprattutto, sulle risorse inespresse dell’individuo affinché siano supportate e potenziate.

Attraverso il potenziamento delle stesse, attraverso la scoperta di risorse inespresse, sarà possibile aumentare il grado di libertà nel funzionamento individuale e relazionale. Aumenterà quel senso di fiducia verso se stessi, perso nell’incontro con un problema che non si riusciva a superare.

Nella ricerca del proprio benessere, le persone possono quindi avvalersi del supporto psicologico, come uno strumento attraverso il quale promuovere la propria crescita personale e migliorare la qualità della propria vita.

“Ora non è il momento di pensare a quello che non hai.

Pensa a quello che puoi fare con quello che hai.”

(Ernest Hemingway)

Lascia un Commento